Articoli

Logo progetto Use-it-wisely

Il progetto FP7 di Ricerca e Sviluppo “Use-it-wisely” (UIW) è iniziato

Il 1° settembre 2013 è iniziato il progetto di Ricerca e Sviluppo “Use-it-wisely” (UIW). Il progetto, che durerà oltre 3 anni, è risultato vincente nella call di dicembre 2012 del 7° Programma Quadro della Commissione Europea sulla tematica delle “Fabbriche del futuro”.

Il kick-off si terrà a Tampere (Finlandia) in settembre.

Vastalla è partner del progetto all’interno del cluster Spazio insieme a Thales Alenia Space Italia e ad ALTEC. Coordinatore del progetto è il VTT, il centro di ricerca applicata della Finlandia.

Maggiori informazioni sono disponibili a questo link.

 

Logo STEPS

Evento finale STEPS – Sistemi e Tecnologie per l’EsPlorazione Spaziale

Il 9 maggio scorso si è tenuto a Torino l’evento finale del progetto “STEPS – Sistemi e Tecnologie per l’EsPlorazione Spaziale” che è stato finanziato da Regione Piemonte con il concorso di fondi europei nell’ambito della piattaforma aerospaziale piemontese.
Il capofila del progetto è Thales Alenia Space e sono stati coinvolti in qualità di partner, oltre a Vastalla, il Politecnico di Torino, l’Università di Torino, l’Università del Piemonte Orientale, oltre ad altre 23 PMI del distretto aerospaziale piemontese.
Vastalla, partner del progetto, ha contribuito al progetto in due pacchi di lavoro (WP) nelle attività riferite alla Human Machine Interface ed agli strumenti di supporto alla progettazione ingegneristica multidisciplinare. Per maggiori informazioni sui progetti R&D di Vastalla clicca qui.
Il progetto, conclusosi con successo, ha suscitato grande interesse ed apprezzamento, oltre che della Regione Piemonte, anche da parte della European Space Agency (ESA) e dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI).

Dimostrazione finale progetto STEPS

Nell’immagine sopra il Governatore della Regione Piemonte Roberto Cota assiste alla dimostrazione finale di STEPS al Collaborative System Engineering (COSE) Centre di Thales Alenia Space. Vastalla presenta il risultato delle sue attività durante la dimostrazione.

Dimostrazione finale Rover STEPS

Nell’immagine sopra si notano il Rover pressurizzato in scala, comprensivo di airlock (sul retro) e parte del Lander. La dimostrazione ha previsto la movimentazione del Rover sul terreno ‘marziano’ appositamente predisposto presso le strutture di ALTEC, il centro di eccellenza Italiano per la fornitura di servizi ingegneristici a supporto delle operazioni ed utilizzazione della Stazione Spaziale Internazionale e di altri sistemi spaziali.

 

Logo di SPIN-IT

Vastalla aderisce alla Piattaforma Tecnologica Italiana dello Spazio (SPIN-IT)

Torino, marzo 2012

Vastalla aderisce alla Piattaforma Tecnologica Italiana dello Spazio denominata SPIN-IT.

“SPIN-IT Space Innovation in Italy” è la piattaforma tecnologica nazionale dedicata allo Spazio nata per promuovere l’innovazione e rafforzare la presenza italiana nei programmi europei e internazionali di ricerca applicata in questo settore.

La piattaforma, a cui partecipano imprese, università e centri di ricerca italiani, è stata costituita con il sostegno del MIUR-Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, su iniziativa di Confindustria SIT (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici), di AIAD (Federazione aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza), di ASAS (Associazione per i Servizi, le Applicazioni e le tecnologie ICT per lo Spazio) e con il supporto di AIPAS (Associazione delle Imprese per le Attività Spaziali).

SPIN-IT, strumento avanzato di sinergie fra industria, università e ricerca, intende valorizzare il dialogo con l’Agenzia Spaziale Italiana, alla luce del suo documento di visione strategica 2010-2020 e favorire il confronto costante tra i soggetti istituzionali interessati, anche recependo i contributi del “Tavolo Industriale per il Sistema Spazio Italia”.